Federico Masieri

didgeridoo player federico masieri

Mi presento sono Federico Masieri e fin dalla giovane età dei 16 anni fui attratto dalla musica Afro e dalle percussioni.Forse perchè sono nato nel 1979 anno in cui Bob Marley prendeva la data per suonare al magico stadio di San Siro (1980). Da lì partì la mia ricerca nel mondo delle vibrazioni. Cominciai presto a percuotere le mani su una pelle (djembe).DSCF2835 Feci dei corsi presso una scuola di percussioni in cui ho avuto modo di fare la conoscenza di importanti artisti del settore. Quando pensai che la vibrazione fosse solo percussioni, venni folgorato da uno strumento che non avevo ancora conosciuto: il didgeridoo. Fu un amore a prima vista o meglio a primo udito. Feci una doccia emozionale di suoni e grazie a ciò sto ancora vibrando. Ricominciai una ricerca ancora più approfondita stringendo amicizie con didgeridoo players di mezza Italia.  Nel frattempo cominciai a riparare dei tamburi la cui pelle si era rotta, ed essendo un discreto MANfaidate pensai di costruirmi il mio primo didgeridoo:logo 1 010 Trovai un legno stagionato e lo tagliai longitudinalmente. Mi sentii come Geppetto che stava costruendo il suo Pinocchio lo scavai con una sgorbia, lo ricomposi e lo incollai con colla vinilica fermandolo con delle cagne(morse)per legno. Fremevo dalla voglia di sentire il suo suono, aspettai un giorno intero e provai a suonarlo, udii la sua voce e capii che un Pinocchio solo non mi bastava e cominciai a costruire la mia progress di didge. DSCN4349Attualmente il mio intento è di divulgare questo fantastico strumento  non solo attraverso la costruzione, ma anche ricercando nuove esperienze musicali, facendo corsi e restando sempre aperto a nuove collaborazioni.MIRC9896

One comment

  • Moira

    Caro Federico, cugino mio, ricordo che già da piccolissimo avevi la passione per le percussioni… un anno, al mare, la tua mamma e il tuo papà ti avevano comprato un tamburo e con una fibbia lo tenevi al collo!
    È passato “solo” qualche anno… e di strada ne hai fatta! <3

Rispondi a Moira Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *